Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Home News Bio Musica Musicisti Galleria Video Live Rockfood © J. Lennon Tribute R. stampa 1990-2009 R. stampa 2010-2015 R. stampa 2016 Contatti 

Rockfood ©

Locandina (2007) Logo grafico (2010) Locandina attuale

ROCKFOOD©©- Musica per il Palato

Spettacolo musicale, omaggio alla cucina italiana

Come dice Nike Bettiol, il batterista/pasticcere: "...cerchiamo di riprodurre la passione di quei cuochi che trasformano materie prime informi in opere d'arte.."

INTERPRETI:

NIKE BETTIOL LELE CROCE MAX GAGNO

ROCKFOOD -Musica per il Palato © , è uno spettacolo musicale scritto e diretto da Lele Croce, che omaggia la cucina italiana, aprendosi anche a quella delle diverse popolazioni che compongono la moltitudine di etnie del pianeta. E' essenzialmente un inno alla convivialità, momento condiviso di aggregazione, come certamente lo è la musica; le differenze sono caratteristiche da conoscere, capire e magari assaporare e gustare. Le note ed il ritmo, poi, vengono equiparate ai sapori, così come le composizioni enogastronomiche di una cena trovano collocazione anche nel pentagramma musicale, in una varietà pressochè infinita di "ricette" in cui l'originalità e la ricerca del buon gusto sono gli indiscussi padroni.

Batterista e pasticcere

Compositore/chitarrista/cantante e buongustaio

Bassista/corista e cuoco

Il cibo è visto anche come opera d'arte, goduta dalla vista, dall'olfatto e soprattutto dal gusto. A volte anche dal tatto.Lo scopo di questo spettacolo è quello di "completare la ricettività" dei 5 sensi con l'udito: noi suoniamo quello che state mangiando! La scaletta segue un percorso a braccetto con il cibo, sia in senso stretto con ad esempio "Spaghetti, pollo insalatina" di Fred Buongusto (Cognome piuttosto rockfoodiano!), che in senso lato, con pezzi come "La terra dei cachi" ed altri brani di Elio e le storie tese e di Giorgio Gaber.Il repertorio originale è altrettanto ricco, con pezzi come "Italia Corazon" ("...dasvidania! Dasvidania! In Italia mangio e bevo come un re!"), "Buon appetito", "La danza della Ventresca", "Goji (bacche di)" e molti altri brani che verranno raccolti nel nuovo CD e nel film documentario, previsti per il 2017.Si cerca così di far apprezzare le cose genuine che col tempo si sono perse, lasciando spazio alla frenetica e spietata legge del consumismo "fast", usa e getta, che in fondo è responsabile di tanti nostri mali.Insomma, W i nostri cuochi, w le massaie, w la cucina casalinga e le materie prime d'origine controllata e protetta, w i governanti con questi ideali sani e che legiferano in tal senso.La parola Rock non è sinonimo del genere, ma assume un significato più ampio: cibo Rock, cioè buono, genuino, che infonde un'energia positiva a differenza dei cibi trash che al momento danno soddisfazione, ma che sono una bomba ad orologeria per il nostro organismo. In questo spettacolo i generi si alternano, cercando piuttosto uno stile, un comun denominatore per arrangiare in tre, brani originariamente suonati in 5 o più elementi.Questo personalizza inevitabilmente il sound, che si arricchisce di momenti d'improvvisazione anche cabarettistica, ispirati dal feedback del pubblico, complice a sua volta di rendere sempre diverso uno spettacolo dall'altro, così com'è diverso il menù in tavola. Lo stile artistico "handmade", senza contraffazioni, lo si nota anche osservando la foto ufficiale, dove Giorgia G. interpreta un nuovo, moderno Bacco, ispirato dal famoso quadro del Caravaggio (in alto a destra, cliccare per vederla completa).Lo scatto è del grande Stefano Bernardi (www.myspace.com/sssste007), non a caso artista in famiglia d'artisti (il padre Paolo e la sorella Alice). La scenografia contiene tutti elementi veri: la frutta, il vino.... Anche il logo della forchetta piegata "rock" è fatto a mano libera, da Lele Croce.

CONTENUTO:

"Rockfood - Musica per il Palato" © è un Copyright registrato e tutelato dalle normative vigenti in materia.

Video di presentazione di Rockfood, con interviste televisive di Umberto Smaila e Massimo Martire "King of Caviar" - Brano per il padiglione "Russia", all'EXPO di Milano ottobre 2015

Video di "Danger Blind Business" - dal film "Week end of fear variations" - dal film Videoclip ufficiale di "Rockfood" la title track

web site made from Studio Feel Productions @ Treviso (Italy)

"ROCKFOOD - Musica per il Palato" vi aspetta per le prossime date live.... con molto buongusto!

Articolo sulla prima presentazione del film (Il Gazzettino) - 10 dicembre 2009 e la recensione uscita un paio di giorni dopo. In alto a dx, una pubblicità dell'evento, qui sotto un'istantanea della serata.

Spettacolo alla sede della Provincia di Treviso in occasione del doppio guinnes dei primati: la tovaglia più lunga e la bottiglia di Grappa più grande del mondo.

Pubblicità per un paio di spettacoli e la locandina del film, esposta alla sua presentazione. L'evento è avvenuto con la gentile partecipazione dell'Assessore alla Produttività della Provincia di Treviso, Dott. Stefano Bastianello, rimasto entusiasta della proiezione., così come la stampa ed il pubblico presente.



sito ufficiale 2017

Lele Croce


http://www.lelecroce.com